Informazioni e consulenza gratuita

Preferisci essere richiamato?

Compila e invia la tua richiesta

Vuoi conoscere la formula esclusiva che ti mette al riparo dai rischi?

Vuoi un preventivo per creare o ristrutturare il tuo sito web?

Vuoi un preventivo per realizzare un evento virtuale o ibrido?

I nostri servizi per il tuo business online

  • SEO per il posizionamento del sito ai primi posti su Google

  • Campagne pay-per-click su Google e Facebook

  • Realizzazione siti e landing page

  • Contenuti per il sito e articoli per il blog

  • E-Commerce

  • E-Mail marketing

  • Eventi virtuali, webinar, eventi ibridi

  • Newsletter

  • Comunicati stampa

sito in prima pagina su google

Tre domande a …

[ Intervista di Gabriele Carchella ]

importanza di avere un sito web - edoardo palumbo

Edoardo Palumbo responsabile commerciale di trovare-clienti-online.it

Con i social network puoi ottenere grande visibilità e coinvolgere molte persone. E’ dunque ancora così importante avere un sito web?

“Se parliamo di imprese o di professionisti, si, è molto importante. Indipendentemente dal settore di mercato, oggi il sito può avere un impatto determinante sul successo commerciale. Da semplice vetrina o biglietto da visita, è infatti diventato uno strumento di marketing capace di generare grandi opportunità di vendita. Purché compaia ai primi posti su Google e risponda adeguatamente alle ricerche degli utenti”.

Ma che differenza c’è, dal punto di vista commerciale, tra essere presenti sui social network e avere un proprio sito?

“Anche se è stata attratta dalla pubblicità su un social network, la maggior parte dei clienti visita il sito web dell’azienda o del professionista prima di fare un acquisto o entrare in contatto. Quanto meno per avere assicurazioni sulla sua affidabilità. Il sito è dunque la prima occasione per fare un’ottima impressione, fornire informazioni dettagliate sul prodotto o sul servizio e dare alle persone la certezza che l’azienda è seria. Tutte cose che è difficile, se non impossibile, trovare su un social network”. 

Dunque cosa consigli a un imprenditore: sito web o social network?

“Sono strumenti complementari, con compiti spesso diversi ma con lo stesso fine per un imprenditore: creare opportunità di business. Su Google sono le persone a cercare prodotti o servizi. Hanno quindi un ruolo attivo, perché sono spinte da un desiderio o da un bisogno. Se il tuo sito compare nella prima pagina dei risultati delle loro ricerche, ci sono ottime possibilità che acquistino da te. Sui social network, invece, sei tu a doverle stimolare con una pubblicità a pagamento che compare solo se il loro profilo rispecchia certe caratteristiche, ad esempio una fascia d’età e un determinato interesse. Dunque, in generale, il mio consiglio è di usare entrambi gli strumenti ma ovviamente bisogna valutare caso per caso”.