Il termine inglese SEO sta per Search Engine Optimization.

E’ una strategia di ottimizzazione per il tuo sito web che serve a farlo comparire nella prima pagina dei risultati forniti dai motori di ricerca (Search Engine).

Tra i motori di ricerca consideriamo solo Google perché è il più usato in assoluto.

Google, infatti, viene utilizzato da oltre il 92% degli utenti nel mondo e da oltre il 94% in Italia.

Dunque la SEO ti permette di comparire nella prima pagina di Google – senza ricorrere alla pubblicità a pagamento – quando le persone cercano prodotti o servizi simili ai tuoi.

Ma perché è così importante il posizionamento Google sulla prima pagina?

Perché è proprio lì che le persone trovano quello che cercano.

Le statistiche, infatti, dicono che oltre il 90% degli utenti si ferma sulla prima pagina.

Solo lo 0,78% clicca sui risultati della seconda pagina.

Ma come si fa a ottenere il posizionamento Google sulla prima pagina?

Ci sono due modi per far comparire il tuo sito sulla prima pagina di Google quando un utente fa una ricerca.

Il primo consiste nel pubblicare annunci sponsorizzati.

I risultati che vengono mostrati all’utente sono evidenziati dalla parola Annuncio in grassetto e si definiscono “a pagamento” (da Paid Search).

Il secondo modo consiste nel fare un lavoro di SEO sui contenuti del tuo sito.

In questo caso, i risultati mostrati all’utente che fa la ricerca si definiscono “organici” (da Organic Search).

Risultati a pagamento (ADS)

Con un annuncio a pagamento puoi portare subito il tuo prodotto o servizio in prima pagina.

Pagherai un importo ogni volta che un utente clicca sul tuo annuncio.

Ovviamente, più denaro investi e più clic potrai ottenere.

Il prezzo per il clic viene fissato da Google Ads mediante un sistema di offerte ad asta.

La spesa massima che sosterrai non potrà comunque superare il budget che hai stabilito.

L’annuncio, però, scomparirà appena smetti di finanziarlo e non ne resterà più traccia.

Risultati organici (SEO)

Con la SEO possono volerci dei mesi per posizionarti in prima pagina.

Ma i risultati della SEO durano nel tempo.

E non devi pagare per i clic che ricevi.

Inoltre, le statistiche evidenziano che la maggior parte dei clic (circa il 70%) avviene proprio sui risultati organici.

Quindi, nel medio-lungo periodo, la SEO è molto efficace sia per accrescere la notorietà del tuo marchio, sia per generare opportunità di vendita.

Quale strategia scegliere

Allora, qual è la strategia migliore?

Puntare sulla Paid Search o sulla Organic Search?

Per valutare quale strategia sia preferibile, devi innanzi tutto avere chiari i tuoi obiettivi, sapere cosa cercano su Google i tuoi potenziali clienti e conoscere i tuoi concorrenti.

In ogni caso, la pubblicità a pagamento non esclude la SEO e viceversa.

Anzi, spesso la strategia più efficace è una combinazione delle due, in modo da coprire sia l’esigenza di visibilità immediata (oppure occasionale) sia quella duratura nel tempo.

Tuttavia, non puoi prescindere dalla SEO se sei un imprenditore con orizzonti di lungo periodo.

Se cioè vuoi ottenere visibilità e autorevolezza per il tuo marchio, vuoi acquisire clienti con continuità e vuoi mantenerli fidelizzati nel tempo.

E’ grazie alla SEO, infatti, che il tuo sito, il tuo blog o il tuo negozio online appariranno stabilmente in prima pagina su Google a chi cerca informazioni, servizi o prodotti nel tuo settore di attività.

Se vuoi saperne di più, scarica la nostra guida gratuita SEO per Imprenditori.

Acquisire clienti attraverso la SEO

Vuoi acquisire clienti in modo costante e continuo nel tempo, attraverso il tuo sito?

Possiamo aiutarti con una formula esclusiva.

Una formula che protegge il tuo investimento nella strategia SEO per far comparire il tuo sito in prima pagina su Google!

consulenza gratuita per la SEO

📞 02.40706446 / 06.62280370