SEO per trovare clienti: funziona davvero?

Lo abbiamo chiesto a Gabriella, webmaster di crociereavela.it, sito di riferimento per crociere e vacanze in barca a vela con skipper.

Gabriella e suo marito Tommaso Massari, skipper professionista con oltre 30 anni di esperienza, possiedono un cabinato di 16 metri, il Big Mama, di base sull’isola di Lefkada, nella Grecia Ionica.

D’estate ospitano sul Big Mama le persone che vogliono fare un’esperienza di vacanze in barca a vela tra le bellissime isole di Lefkada, Meganisi, Kalamos, Kastos, Atoko, Itaca, Cefalonia e Zante.

Fanno anche corsi per chi vuole imparare l’arte della navigazione a vela.

D’inverno, invece, la loro attività si trasferisce ai Caraibi, per crociere in catamarano sulle rotte che partono dalla Martinica e attraversano St. Lucia, St. Vincent e le isole Grenadine sino a Union.

Big Mama - SEO per trovare clienti per le crociere a vela

Sei un imprenditore?

Se stai leggendo questo articolo, molto probabilmente sei un imprenditore e hai già sentito parlare di SEO per trovare clienti.

La SEO è una strategia di ottimizzazione di un sito web volta a ottenere il miglior posizionamento sui motori di ricerca.

Se però vuoi sapere qualcosa in più, puoi scaricare la nostra guida gratuita SEO per Imprenditori.

Ma veniamo adesso all’esperienza di Gabriella in merito all’uso della SEO per trovare clienti nel suo settore specifico.

Perché fare SEO per trovare clienti per le vacanze in barca a vela?

Abbiamo chiesto a Gabriella quando e perché ha scelto di utilizzare la SEO per trovare clienti per le crociere a vela.

”Molti anni fa, quando eravamo agli inizi, i nostri clienti arrivavano essenzialmente con il passa parola. Chi trascorreva una vacanza sulla nostra barca, infatti, ci segnalava ben volentieri a parenti, amici e conoscenti. All’inizio funzionava bene.”

Poi cosa è successo?

“Due cose. La prima era che Internet stava cambiando le abitudini delle persone anche per le vacanze in barca a vela. Prima di scegliere luogo, periodo, barca e skipper, volevano documentarsi, vedere foto, leggere recensioni. Insomma capire bene a chi affidarsi per una vacanza piacevole e senza inconvenienti. Sempre più persone, quindi, iniziavano a programmare la vacanza in barca facendo ricerche su Google. La concorrenza si faceva agguerrita. E’ allora che ho iniziato a interessarmi alla SEO.”

E la seconda?

“Tommaso ed io venivamo entrambi da esperienze imprenditoriali in altri settori. Sentivamo quindi la necessità di impostare la nostra attività non solo come una passione ma come una vera e propria impresa. Mettemmo quindi a punto un business plan che puntava sulla SEO per trovare clienti in modo stabile e continuativo nel tempo.” 

Cosa avete fatto per centrare questo obiettivo?

”Abbiamo creato il sito crociereavela.it e lo abbiamo portato, con un continuo e costante lavoro di ottimizzazione, a posizionarsi in prima pagina su Google per le parole chiave che le persone usano per cercare vacanze in barca a vela.”

La SEO per trovare clienti funziona davvero?

Dunque la SEO per trovare clienti su Internet si è rivelata una strategia efficace?

”Si, la SEO per trovare clienti funziona davvero. Il nostro sito è stabilmente in prima pagina da anni. I potenziali clienti ci contattano direttamente, attraverso il sito stesso, via mail o al telefono. Grazie alla SEO, infatti, il sito ci procura molti contatti qualificati, persone cioè seriamente intenzionate a scegliere le nostre proposte di vacanza in barca a vela. Poi, ovviamente, sta a noi convertirli in clienti effettivi.”

Dopo quanto tempo avete iniziato a vedere i risultati del vostro lavoro di SEO per trovare clienti?

“Non molto tempo. Direi meno di un anno per posizionarci in prima pagina su Google per le parole chiave che avevano selezionato. La SEO per trovare clienti è una strategia di medio-lungo periodo. Ci mette un po’ a dare i suoi frutti ma i poi i vantaggi durano nel tempo.”

Come impostare un’efficace strategia SEO per trovare clienti?

In poche parole, in che consiste la vostra strategia SEO per trovare clienti online?

”Il primo passo è stato individuare le parole chiave opportune. Poi realizzare un sito web accattivante, veloce e facile da consultare. Ma soprattutto pieno di informazioni davvero utili per chi vuole fare vacanze in barca a vela. Altrimenti la SEO serve a poco. Quindi abbiamo ottimizzato contenuti, meta tag, fotografie, link, ecc. Insomma tutto quello che la SEO prevede per raggiungere il miglior posizionamento del sito. Ovviamente i risultati, in termini di traffico e contatti, vanno costantemente monitorati per affinare la strategia nel tempo. Infine, tenere il sito costantemente aggiornato: contenuti, veste grafica, struttura e prestazioni.”

La strategia si può impostare da soli o conviene affidarsi a un’agenzia SEO?

Gabriella, Lei ha fatto tutto da sola. Quindi impostare e seguire una strategia SEO per trovare clienti si può fare anche senza rivolgersi a dei professionisti?

“Dipende. Nel mio caso avevo già delle competenze di base sulla SEO. Poi ho continuato a svilupparle per il nostro sito. Certo ho dovuto studiare parecchio e dedicare molto tempo al lavoro di ottimizzazione. Lavoro che continua anche oggi, come ho detto prima. Quindi, chi ha competenze, tempo e risorse, può certamente impostare anche da solo una strategia SEO per trovare clienti. Però io ho potuto farlo perché è mio marito Tommaso che si occupa della navigazione e della cura degli ospiti a bordo. Normalmente, infatti, io resto a terra a fare il mio lavoro. Se invece avessi dovuto essere a bordo, mi sarei certamente rivolta a un consulente SEO.”

Quali consigli dare a chi si rivolge a un’agenzia SEO?

In base alla sua esperienza, darebbe qualche buon consiglio a un imprenditore che scegliesse di affidarsi a un’agenzia SEO?

“Ne darei tre. Il primo è acquisire almeno le competenze di base sulla SEO. Per capire come funziona, quali risultati aspettarsi e in che tempi. Ma soprattutto per prendere decisioni consapevoli quando c’è da impostare la strategia e quando occorre correggerla. Nessuno meglio dell’imprenditore stesso, infatti, conosce il proprio mercato e i punti di forza della propria proposta. E questa conoscenza va assolutamente riversata nella strategia SEO per trovare clienti attraverso Google.” 

E il secondo consiglio?

“Forse è il più difficile da applicare: perseverare. Se quello che offri è veramente di qualità e se il consulente SEO sa fare il suo mestiere, con un po’ di tempo, pazienza e costanza, la strategia SEO per trovare clienti si rivela molto efficace. Bisogna però perseverare anche nelle verifiche. Cioè analizzare regolarmente, dal punto di vista quantitativo e qualitativo, i dati di traffico e i contatti ricevuti. Così, se qualcosa non sta andando come ti aspetti, sarai in grado di correggere prontamente la tua strategia.”

Infine il terzo consiglio.

“Differenziarsi il più possibile dalla concorrenza. La strategia SEO per trovare clienti deve poggiarsi sull’unicità dell’offerta. E se non è possibile offrire qualcosa di unico, almeno che sia diverso da quello che si trova sugli altri siti.”

Perché un cliente dovrebbe scegliere di fare le vacanze sul Big Mama?

La SEO per trovare clienti funziona ovviamente anche per i vostri competitor. Tornando al suo consiglio di differenziarsi, se qualcuno le chiedesse un solo motivo per scegliere proprio voi, cosa risponderebbe?

“Ci sono diversi motivi per scegliere la nostra barca. Se devo rispondere con uno solo, allora il più importante è certamente lo skipper. Perché è l’elemento determinante per il successo di una vacanza in barca a vela. Lo skipper, infatti, è il comandante dell’imbarcazione e il coordinatore del gruppo di ospiti a bordo. Ben pochi possono vantare 30 anni di esperienza di navigazione su barche da crociera nel Mediterraneo come il nostro skipper Tommaso Massari. Infatti, Tommaso conosce ogni isola, ogni spiaggia, ogni scoglio della Grecia Ionica. Ma siccome gli ospiti vivono gomito a gomito con lui per tutta la vacanza, contano moltissimo anche le sue doti umane. E in questo Tommaso è veramente fantastico. Scegliere il Big Mama per una vacanza in barca a vela significa quindi navigare in completa sicurezza, divertirsi, rilassarsi, visitare posti bellissimi fuori dalle rotte più battute e sfruttare una rete di conoscenze consolidata negli anni per ricevere la migliore ospitalità su ogni isola di approdo. Senza il nostro skipper Tommaso Massari, nessuna strategia SEO per trovare clienti avrebbe potuto avere successo.”

Tommaso Massari skipper - SEO per trovare clienti per le crociere a vela

Ringraziamo Gabriella, webmaster del sito crociereavela.it, per la disponibilità a raccontarci la sua esperienza con la SEO per trovare clienti sul web.